News
31-03-2016
Un programma ricco di eventi a Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016

È stato presentato il progetto di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016 che prevede un ampio programma di un migliaio di eventi che fino a dicembre trasformeranno Mantova in una “città-palcoscenico”.Il cuore pulsante sarà il centro storico, con i suoi palazzi, i suoi portici, le sue chiese e le sue piazze: un museo diffuso e interattivo in cui l’espressione artistica dialogherà con il patrimonio architettonico. Sei percorsi tematici permetteranno di scoprire il fascino di Mantova nelle diverse età: dalla Mantova del Settecento alla Mantova della creatività contemporanea, dalla Mantova ebraica alla Mantova antica di Virgilio, dalla Mantova del Risorgimento a quella del Rinascimento.
Grazie all’app “Mantova” turisti e cittadini potranno sperimentare un’interazione inedita tra mondo fisico e mondo digitale. Creata appositamente sia per chi vive la città che per il turista che ne vuole scoprire i luoghi d’interesse e gli eventi, l’app fornisce informazioni utili e permette di verificare disponibilità e orari dei siti prescelti. Grazie inoltre all’intelligenza artificiale che governa la piattaforma tecnologica, a ciascuno saranno proposti itinerari personalizzati per vivere al meglio la propria visita in città.
Gli investimenti a 360 gradi in campo hi-tech hanno fatto avanzare Mantova fino alla quarta posizione nello Smart City Index 2016, classifica delle città italiane più tecnologiche realizzata da Ernst & Young. http://www.mantova2016.it/


03-04-2015
Mantova capitale della cultura 2016 e riapertura Camera degli Sposi

Cogli l'occasione per passare una magico week-end a MANTOVA patrimonio UNESCO dell'umanità che da poco ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Capitale Italiana della Cultura 2016.Nella culla del rinascimento,alla corte dei Gonzaga, potrai ammirare la "Camera Picta" o Camera degli sposi, capolavoro di Andrea Mantegna riaperta al pubblico, dopo i lavori di restauro, dal 3 Aprile 2015. Nel percorso museale del Palazzo Ducale il gioiello commissionato dai Gonzaga ad Andrea Mantegna "La camera Picta" dopo lunga attesa da parte di turisti ed amanti del bello è così visitabile nella sua sfolgorante bellezza. In contemporanea alcune sale del Palazzo saranno arredate con preziosissime opere appertenenti alla collezione Freddi.



19-05-2015
Museo della Follia e Mostra di LIGABUE - GHIZZARDI

Palazzo della Ragione ospiterà il Museo della Follia, dal 19/5/2015 al 22/11/2015 curato da Vittorio Sgarbi per EXPO 2015, con l'esposizione di 190 opere di Antonio Ligabue da Gualtieri, di cui 12 dipinti e 2 disegni inediti provenienti da collezioni private, e di 37 opere di Pietro Ghizzardi, nato a Viadana e poi trasferitosi a Boretto, mai esposte e pubblicate prima. Per gli organizzatori è «una preziosa occasione per incontrare lo storicizzato - spiega una loro nota - e conoscere l'inedito, lasciandosi irretire dall'arte di due rappresentanti del '900 mediopadano, che con aria allucinata, senso della natura, adesione a un'umanità al limite della sopravvivenza materiale e spirituale, sono stati capaci di una strenua lotta, anche quando appariva perduta nelle nebbie della follia.


30-03-2014
Bentornata Teresiana!

La Biblioteca di Mantova,istituita per volontà dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria ha profonde radici nel tessuto sociale e culturale della città e della provincia: vanta infatti oltre due secoli di attività, essendo rimasta aperta al pubblico quasi ininterrottamente dal 30 marzo 1780.
Riconsegnata la struttura integralmente recuperata e completati gli ultimi allestimenti bibliografici, finalmente la Biblioteca può essere restituita alla città completamente rinnovata anche nella funzione di Istituto di ricerca e conservazione del suo antico patrimonio
documentario. La riapertura e la riconsegna ufficiale della Biblioteca comunale Teresiana è stata così riprogrammata per il 29 e il 30 marzo,esattamente 234 anni dopo la prima apertura al pubblico.



10-03-2014
Cicloturismo a MANTOVA con una rete ciclabile di 2000 Km di percorsi del sistema Po di Lombardia

Una provincia come la nostra offre la possibilità di muoversi in bicicletta senza particolari difficoltà: la pianura è l’elemento che ci caratterizza di più e in piano si va bene. Ma può anche offrire percorsi impegnativi sui colli morenici, ora raggiungibili con una pista ciclabile dal centro del capoluogo e fino a Peschiera: il collegamento cicloturistico di Mantova con il Garda, che ha impegnato la Provincia nella sua realizzazione, consente di valorizzare un percorso estremamente significativo dal punto di vista ambientale, naturalistico, paesaggistico ma anche storico-culturale.
Altri percorsi di grande pregio e valore sono quelli arginali, quelli che consentono di pedalare lungo il grande fiume, ma anche lungo il Mincio, in sicurezza alla riscoperta della campagna e di una natura che ci riconcilia con la vita, lontano dallo stress di ogni giorno.
Il Sistema Turistico Po di Lombardia ha realizzato una nuova piattaforma web per lo sviluppo del cicloturismo nei territori delle province di Pavia, Lodi, Cremona e Mantova.
Sono stati georeferenziati oltre 2.000 km di piste ciclabili e percorsi ciclopedonali per i quali è possibile costruire itinerari personalizzati ottenendo e stampando road book, cartine altimetriche, informazioni turistiche e di servizio.
Numeri utili Ufficio turistico: 0376.363292 Parco del Mincio 0376.22831. Apam Mantova-Peschiera: 800-821194 Treno + bici: 800-915030 Nave + bici Mavi Andes 0376.324506
www.cicloturismo.podilombardia.it


01-04-2013
Escursioni naturalistiche in barca nel cuore della riserva del Parco del Mincio

A Mantova, partendo dalla località Grazie, avrete anche la possibilità di addentrarvi in barca tra i canali della Riserva naturale del parco, quella più selvaggia, in cui sarà possibile ammirare le specie più rare di uccelli ed il profilo della città che si scorge tra Fior di Loto e Ninfee. http://www.fiumemincio.it/proposte.htm



18-02-2013
VISIT MANTOVA

Anche l'Albergo Bianchi partecipa attivamente al progetto ideato dalle istituzioni locali "VISIT MANTOVA" per cercare di diffondere la promozione turistica della nostra splendida città anche con nuovi mezzi che da noi non sono ancora stati presi in considerazione come social network e video lanciati su canali di telecomunicazione di massa.
Pensiamo che questa iniziativa sia da incoraggiare per fare in modo che Mantova possa tornare ad essere conosciuta nel mondo come un tempo e considerata come merita la culla del rinascimento e patrimonio mondiale dell'umanità Unesco. http://www.turismo.mantova.it/index.php/articoli/scheda/id/983


28-03-2013
Mantova Verona AIRPORT EXPRESS

Istituito a partire dal 28 Marzo il veloce collegamento con navetta bus tra Mantova e l'aeroporto di Verona (8 corse giornaliere) con partenza proprio di fronte al nostro hotel, biglietti acquistabili sempre ufficio APAM in piazza Don Leoni, o anche on-line sul sito www.turismo.mantova.it. Il costo della singola corsa è di 5 euro, il tempo di percorrenza si aggira sui 40/45 minuti. E' possibile su prenotazione anche il servizio personalizzato per gruppi.
Per ulteriori informazioni vedere il link sotto. http://www.turismo.mantova.it/index.php/pagine/index/id/6



1
2
>